BCC Agrigentino

Emergenza Covid - 19

Conosciamo il nostro territorio e da sempre ascoltano i bisogni di chi lo vive.

Anche in questo momento difficile, vogliamo essere “banca di comunità” fornendoti tutte le informazioni utili per affrontare al meglio l'emergenza coronavirus e individuando soluzioni per ridurre gli impatti sui nostri clienti e consentire a tutti di non rinunciare ai propri progetti, di vita e d’impresa.

Per questo motivo abbiamo attivato il portale emergenzacovid19.gruppoiccrea.it e ci impegniamo quotidianamente per rendere disponibili aggiornamenti, novità, informazioni e documentazione utile per affrontare al meglio non solo l'emergenza, ma anche i mesi che seguiranno.

Misure COVID-19

La Banca di Credito Cooperativo Agrigentino, da sempre attenta alle esigenze della comunità e in ottemperanza alle disposizioni di legge a sostegno di famiglie e imprese in difficoltà in questo delicato momento, mette a disposizione degli interessati:

La modulistica potrà essere caricata tramite UPLOAD

UPLOAD2

In alternativa, può essere inviata tramite PEC o MAIL:

  • PEC: bccagrigentino@legalmail.it
  • MAIL: moratoria2020finanziamenti@agrigentino.bcc.it

Per ogni ulteriore informazione, contatta telefonicamente la tua filiale, il numero 3501553095 o compila il form di prenotazione.

“Assegni- Centrale d’Allarme Interbancaria – Pagamento tardivo"

A seguito del protrarsi dell’emergenza sanitaria COVID-19 è stata riammessa la possibilità, ai sensi dall’art. 13, comma 7 bis del Decreto Legge n. 73/2021, se hai emesso un assegno bancario privo di fondi che ricade nell’ambito di applicazione della predetta normativa sulla sospensione dei termini, di effettuare il pagamento tardivo a sanatoria dell’illecito corrispondendo la penale in misura dimezzata (5% dell’importo facciale non pagato dell’assegno anziché il 10%) solo se effettui il pagamento tardivo dell’assegno entro il 29 novembre 2021 incluso. Il pagamento tardivo effettuato dopo il 29 novembre 2021 dovrà invece essere comprensivo della penale nella misura ordinaria del 10%.” Si richiama inoltre l’attenzione su quanto precedentemente indicato dall’ABI in materia di levata del protesto o delle dichiarazioni sostitutive: “laddove a fronte del processo di rivalutazione di assegni comunicati impagati sia confermato il rifiuto del pagamento per una delle causali ex circolare 30 aprile 2001 n. 3512 del Ministero dell’Industria, del Commercio e dell’Artigianato, la levata del protesto/dichiarazione sostitutiva può eventualmente essere richiesta dal trattario anche qualora, per il medesimo assegno, sia già stato precedentemente levato un atto di protesto/constatazione equivalente”.

Regolamentazione Operazioni di Trading

Con la delibera 21303 del 17 marzo 2020, la Consob ha stabilito il «divieto temporaneo di assumere o incrementare posizioni nette corte su azioni negoziate sul mercato regolamentato MTA».

Risultano quindi vietate le vendite allo scoperto (o short selling) oppure altre tipologie di operazioni ribassiste sulle azioni soggette a restrizione.

Il divieto riguarda le azioni di alcune società riportate nell’allegato alla delibera (“azioni soggette a restrizione”), si applica per tre mesi dall’entrata in vigore della delibera (dal 18 marzo 2020 al 18 giugno 2020) e riguarda chiunque, persona fisica o giuridica, residente in Italia o all’estero, anche fuori dall’Unione Europea.

Chi non rispetterà le misure stabilite dalla Consob sarà soggetto a una sanzione amministrativa pecuniaria da 25.000 a 2.500.000 euro.

Comunicato BCC

Per ulteriori informazioni consulta il portale del Gruppo Bancario Cooperativo ICCREA dedicato all'Emergenza Covid-19 

IN PRIMO PIANO

dal portale "Emergenza Covid19"

Decreti e altri provvedimenti

Una guida per comprendere e accedere alle misure di sostegno economico alle famiglie, ai lavoratori e alle imprese.

Approfondisci

Le iniziative delle BCC del Gruppo Iccrea

Misure di sostegno

Alcune delle iniziative straordinarie a supporto del territorio per affrontare l'emergenza

scopri
Progetti di filantropia

Le iniziative filantropiche per lottare insieme contro a diffusione del Coronavirus

scrivi
raccolta fondi dona ora

Principali misure di prevenzione

Per consentire ai nostri clienti di continuare a usufruire dei servizi offerti e del supporto dei nostri consulenti, assicuriamo l’accesso alle filiali delle Banche nel rispetto di tutte le disposizioni a tutela della salute.

L’accesso avviene quindi in maniera contingentata o comunque idonea a evitare assembramenti di persone e, per garantire la sicurezza, invitiamo tutti a contribuire alcune semplici indicazioni

1.

Mantieni la distanza di almeno 1 metro, non solo all’interno delle filiali ma anche tra le persone in attesa all’esterno.

2.

Utilizza dispositivi di protezione individuale come mascherine e guanti nel caso siano disponibili.

3.

Segui le norme igieniche indicate dal Ministero della Salute.

4.

Prediligi l’uso delle casse automatiche o dell'home banking; recati in filiale solo in caso di necessità per le operazioni che devono essere effettuate allo sportello.

scopri di più
Banner pagine interne
InvestiPer Scelta